5 years diary

Five years diary: scegli oggi come vuoi diventare

Si lo ammetto, sono una piccola fanatica di tutto ciò che riguarda la cancelleria, i quaderni e i raccoglitori. Chi vuole farmi felice sa che, piuttosto che in un negozio di vestiti, deve portarmi in qualche fornitissima cartoleria vecchio stile, con scaffali pieni di penne, evidenziatori e carta!

Oggi voglio condividere con voi un piccolo e apparentemente banale strumento per la nostra produttività che ho scovato da Flying Tiger la scorsa settimana: il “Five Years Diary“.

Che cos’è il “Five Years Diary”?

Il “Five Year Diary” è un quaderno-agenda; ogni pagina rappresenta un giorno dell’anno ed è suddivisa in 5 riquadri che andranno a riempirsi nell’arco dei 5 anni.

La struttura è estremamente semplice e può essere utilizzata come diario personale o “memorandum” degli eventi della vita, ad esempio ho alcune amiche che lo utilizzano per registrare gli eventi dei primi cinque anni dalla nascita del proprio bambino!

Non avendo mai particolarmente amato i “diari segreti”, non mi ero mai avvicinata all’acquisto di un “Five Years Diary”. Anche se sentivo il richiamo ad averne uno non riuscivo a vederne un risvolto pratico. Quando però ho visto il “5 Years Diary” di Tiger, complici i soli 4€ di costo e la copertina blu con lettere oro che adoro non ho saputo resistere all’acquisto.

Ecco che mi trovavo seduta alla scrivania, con questo bel quadernetto davanti, e la certezza di doverne ricavare fuori qualcosa di utile!

Come impostare un “Five Years Diary” per il tuo business

Ho deciso di utilizzare il mio diario nuovo di pacca per il mio business e utilizzarlo come diario di bordo per tenere traccia di cosa voglio, a che punto della strada per raggiungerlo sono e cosa mi succede durante il percorso.

Ecco qui un’immagine di come sto impostando tutti i giorni del 2017:

five years diary

Come vedi la struttura è molto semplice e mi permette di essere consistente nella compilazione, occupandomi non più di 5 minuti ogni sera!

Continua a leggere per la spiegazione dei singoli punti. Nel frattempo condividi questo articolo sui tuoi social, per te è solo un click ma per me significa tanto, aiuterà il sito a crescere e potrò fornirti sempre più materiale gratuito, sia qui sul blog che sulla newsletter!

Share This:

#WOTY

“Woty” è l’acronimo di Word of The Year ed è la parola “””magica””” (le tante virgolette non sono un errore di battitura 🙂 ) che ti guiderà durante tutto l’anno.

La Word of the Year deve essere una parola che ti ispiri durante tutta la durata dell’anno nei vari ambiti della tua vita, lavorativo, personale e famigliare. Questa parola diventerà veramente “””magica””” se la scegli con molta cura ed un po’ di istinto e lavori in modo che influenzi positivamente ogni tua azione ed ogni tua scelta.

Nel post di lunedì prossimo ti presenterò la mia #woty2017 (che ti preannuncio già da ora che è parecchio impegnativa), ma se vuoi già un po’ di ispirazione puoi leggere questo articolo relativo alla mia parola del 2016!

Ogni giorno dovrai riscrivere sul tuo diario la medesima parola: ti assicuro che non è una ripetizione antipatica e fine a se stessa! Pensa a quante volte devi ripetere le informazioni ai genitori delle tue allieve prima di essere sicuro che se le ricordino…la ripetizione quotidiana della tua #woty2017 farà in modo che essa diventi per te un guida, un mantra, che ti permetterà di orientare le tue decisioni nell’unica direzione possibile per ottenere ciò che desideri!

Obiettivo

Qui dovrai inserire il tuo obiettivo; scegli tu se settimanale o mensile.

Un obiettivo, per essere tale e poter essere perseguito, deve essere ben definito nel tempo e nelle quantità. Ad esempio potrai dire di voler dimagrire, ma il tuo obiettivo sarà perdere 10kg in 3 mesi.

Accanto all’obiettivo ho inserito cinque pallini da colorare a seconda del progresso che stai facendo nel raggiungere il tuo proposito! Ovviamente l’impegno che devi prendere con te stesso è quello di poter colorare tutti e 5 gli spazi nel tempo che ti sei prefissato. Se però non ci riesci non ti abbattere, ma analizza le motivazioni che ti hanno portato a fallire il tuo obiettivo, cerca di capire se per caso era troppo ambizioso, e riparti più carico di prima!

Up and Down

Queste due righe ti serviranno per appuntare quotidianamente quali azioni e avvenimenti ti hanno influenzato positivamente e avvicinato all’obiettivo e quali invece ti hanno dato un riscontro negativo.

Il feedback dell'”Up and Down” ti deve servire per imparare (anche nel futuro..in fondo hai tempo 5 anni!) dai tuoi errori ma soprattuto dai tuoi successi!

Man mano che compilare il “Five Days Diary” diventerà un’abitudine ti accorgerai di poter scrivere nella parte Up tante azioni concrete che hai scelto di fare, mentre la parte Down sarà caratterizzata da eventi non dipendenti da te ma che saprai affrontare con la giusta grinta!

Con una buona pianificazione non verrai mai colto impreparato!

Cosa otterrai utilizzando un Five Years Diary

Non posso dirti con certezza quali risultati otterrai utilizzando un Five Years Diary per il tuo business perché ho appena iniziato anche io questa avventura ma quello che mi aspetto, impegnandomi a compilarlo con costanza tutti i giorni è di:

  • interiorizzare ancora di più la mia #woty2017 e quelle degli anni a seguire
  • avere sempre chiaro un obiettivo principale per cui lavorare
  • poter capire meglio quali sono i miei punti di forza e le mie debolezze
  • aver sempre sotto controllo, anche a distanza di molto tempo, il mio percorso
  • avere uno stimolo in più per raggiungere il successo (e far crescere ed evolvere insieme a me il mio concetto di successo)

Se ti ho incuriosito almeno un po’ con questo articolo, prova anche tu a buttarti nell’avventura del Five Years Diary!

Puoi trovare un’agenda come la mia in qualsiasi store di Flying Tiger oppure su Amazon hai una vastissima scelta! Condividi sui social le tue foto con l’hashtag #5YD e iscriviti alla newsletter di EcnaDanceRoom!

Share This:

Leave A Response

* Denotes Required Field